Un hotel per famiglie che si divertono, amato anche dalle coppie in cerca di silenzi. È un’impresa che sembra impossibile ma riuscita quella dell’Hotel Spa Falkensteinerhof di Valles (BZ), che ha uno slogan speciale: “Welcome Home!”. Il segreto è semplice, basta separare gli spazi e dare a tutti, adulti e bambini, un luogo in cui stare bene. Lo testimoniano gli ospiti ormai abituali, che tornano da generazioni, lo dice il certificato d’eccellenza TripAdvisor, guadagnato grazie a coppie e famiglie ugualmente felici di aver soggiornato in questo esclusivo 4 stelle di 77 tra camere, family suite e panorama suite per 5 persone, protetto da una piccola e deliziosa valle delle Dolomiti, la Val d’Isarco, d’inverno tra le aree sciistiche più famose di tutto l’Alto Adige, il Gitschberg Jochtal, che d’estate si trasforma in una mare di fiori ed erbe.

Ci sono spazi per famiglie, per bambini e per coppie, che possono vivere una vacanza alpina e trovare ciò che cercano. Per i bambini divertimento, con l’animazione per piccoli ospiti dai 4 ai 10 anni e un programma di attività ogni giorno diverso. C’è il corso di arrampicata Krixly Kraxly, uscite in carrozza, giochi medioevali, rafting per tutta la famiglia, l’escursione con i lama e visite didattiche ai masi, per un soggiorno in cui l’unica delusione è che finisca. E per i teenager un programma dedicato, che inizia dal rispetto della loro privacy nella camera separata da quella dei genitori (con sconto fino al 20%) e prosegue con escursioni ai laghi di montagna, ai masi, all’alba per vedere il sole che sorge oppure per provare i percorsi Kneipp a piedi nudi nell’acqua dei torrenti. E mentre i figli non hanno davvero il tempo di annoiarsi, i genitori si rilassano, così come le coppie che viaggiano da sole. E c’è il tempo di perdersi nei 1000 metri di tranquillità dell’Acquapura SPA, un tempio del benessere che unisce i più moderni ritrovati beauty & wellness (dalla piscina con acqua salata all’idromassaggio panoramico, dalla vasca con angolo whirlpool alla sauna originale finlandese nella casetta di legno) ai trattamenti antichi a base di latte, fieno, miele, calendula, timo e cembro, cure specifiche per lei e per lui. Un mondo acquatico e ancora uno spazio per l’aromaterapia, vera eccellenza della SPA: Eva Gergely, professionista di discipline naturali, tiene anche corsi dedicati qui al Falkensteinerhof, per portare a casa preziosi insegnamenti da utilizzare ogni giorno.

Siamo in Alto Adige, e la cucina è un’arte innamorata dei prodotti locali. Così la pensione ¾ Falkensteiner include una ricca colazione con prodotti regionali, marmellate artigianali e pane del contadino, il pranzo di prelibatezze alpine mediterranee, a metà pomeriggio torte fatte in casa e la sera menù a scelta anche vegetariani, vegani e per intolleranti al glutine, per far scoprire anche a chi deve porre attenzione ai pasti la favolosa varietà culinaria altoatesina. Con materie prime a chilometro zero, attente all’apporto calorico e al gusto, e piatti ricercati e completi. Per mantenere la magia della tavola, il ristorante è diviso in un’area per famiglie e bambini che vogliano giocare e un’altra per le coppie che cercano una vacanza intima, magari a lume di candela.

Dopo una ristrutturazione accuratissima, la struttura riapre il 1° luglio 2016 con ulteriori novità: una nuova facciata tutta in legno e vetrate, per far entrare in hotel un assolato panorama da favola, nuove camere in stile alpino con pavimenti in parquet chiaro, un quarto piano, un nuovo ristorante, ma soprattutto numerose offerte per l’estate. C’è il Last minute per famiglie, a partire da 999 euro per 5 notti, o il Golf inclusive per sfruttare gratuitamente il Campo da Golf Val di Pusteria (a partire da 419 euro a persona per 5 notti). Oppure l’offerta Generations, con sconti del 10% per famiglie formate da due generazioni, e fino al 20% per chi porta anche i nonni, coccolati da bici elettriche gratuite per poter pedalare con i nipoti sulle sicure ciclabili altoatesine, e grandi tavole per riunire la famiglia intera all’ora dei pasti.

E per tutti gli ospiti che vogliano conoscere fino in fondo questa fetta di montagne, c’è la AlmencardPLUS, una carta speciale in omaggio che, oltre all’utilizzo gratuito di tutti i mezzi pubblici della Regione, dà accesso a oltre 80 musei e mostre e a decine di attività per ragazzi e bambini. Come si dice al Falkensteinerhof: Welcome Home.