Una delle città europee maggiormente visitate da turisti provenienti da tutto il mondo è Londra, capitale del Regno Unito e metropoli tanto amata dai giovani di ogni età. Città d’arte, ricca di monumenti e riferimenti storici, è una delle mete più ambite da chi vuole concedersi un magnifico viaggio all’insegna del divertimento e della cultura. Facilmente raggiungibile soprattutto grazie alle numerose offerte di voli low cost che il web offre ogni giorno, Londra è la classica città facilmente visitabile in 3 giorni, sempre che ogni turista abbia ben chiaro un planning dettagliato e costruito ad hoc per la vacanza. Noi di Leonardo.it vogliamo aiutarvi in questa piccola impresa che, credeteci, vi darà grandi soddisfazioni e renderà il vostro weekend nella capitale britannica un vero e proprio sogno.

London Eye

Noto anche come Millennium wheel, il London Eye è una ruota panoramica situata sulla riva sud del Tamigi, tra il Ponte di Westminster e lo Hungerford Bridge ed è considerata la più alta d’Europa. Conta ben 3milioni e mezzo di visitatori all’anno e offre il punto più alto di osservazione della città di Londra fino al sorpasso da parte della postazione di osservazione situata al 72esimo piano dello Shard, il grattacielo situato a Southwark che conta 310 metri d’altezza.

British Museum

Si tratta di uno dei più grandi ed importanti musei della storia del mondo, fondato nel 1753 da Sir Hans Sloane, medico e scienziato che ha messo a disposizione la sua inestimabile collezione letteraria ed artistica che ospita circa otto milioni di oggetti che testimoniano la storia e la cultura materiale del genere umano dalle sue origini fino ad oggi.

Hard Rock Cafe

Londra è considerata uno dei capisaldi della musica internazionale che ha visto nascere il mito dei Beatles ed stata determinante nello sviluppo della musica punk, con gruppi intramontabili come i Sex Pistols e i Clash. Londra è infatti la sede del primo Hard Rock Cafe della storia, nato nel 1971, brand diventato celebre in tutto il mondo arrivando a contare circa 164 store in 53 Paesi. Vi ricordiamo che nella capitale britannica sono stato fondati anche gli Abbey Road Studios dove i Beatles rivoluzionarono la musica negli anni ’60 concentrando, insieme ai The Rolling Stones, la sperimentazione della musica moderna.

Baker Street

Londra è stata anche ambientazione di molte opere letterarie, rappresentata spesso come la cupa e nebbiosa città ottocentesca dove la gente povera era la vera protagonista della Londra Vittoriana descritta nei famosi romanzi di Charles Dickens. Una delle mete più interessanti da visitare è Baker Street, il quartiere che ancora oggi ospita la casa di Sir Arthur Conan Doyle, dimora del celeberrimo investigatore letterario Sherlock Holmes. Se però siete dei veri appassionati di letteratura moderna è giusto ricordare che a Londra è anche ambientata la storia di Harry Potter. Ricordate il famosissimo binario 9 e ¾? Se volete visitarlo vi basterà recarvi  nella stazione ferroviaria di King’s Cross, dove si può notare la stessa scritta su uno degli archi tra i binari 9 e 10 della stazione.

Notting Hill

Diventato celebre grazie all’interpretazione di Julia Roberts e Hugh Grant nell’omonimo film del 1999 diretto da Roger Michell, Notting Hill  è uno dei più famosi e caratteristici quartieri residenziali di Londra. Abbellito da stravaganti quanto uniche case colorate dai colori tenui e pastello, questo piccolo scorcio di città ospita un particolare e celebre mercatino ed è la location in cui ogni anno di festeggia l’eccentrico Carnevale londinese.

Big Ben

Ultima ma non me no importante è la torre del Big Ben, la campana della Elizabeth Tower situata nell’angolo Nord-Est del Palazzo di Westminster. Il nome esatto della campana è Great Bell e rintocca solamente allo scoccare delle singole 24 ore della giornata. Il suo suono è talmente forte che è possibile sentirlo anche a un raggio di circa due chilometri. Piccola curiosità: ogni volta che comincia un nuovo anno l’orologio della torre resta un secondo indietro rispetto all’ora satellitare.

photo credit: efilpera via photopin cc