Milano attira ogni anno milioni di turisti da tutto il mondo, colpiti dal fascino e dalla magnificenza che la città meneghina è in grado di offrire a tutti i suoi visitatori. Capitale indiscussa della moda ed eletta durante la rivoluzione industriale come la capitale economica d’Italia, Milano è ricca di monumenti, musei, chiese e viali degni di essere visitati almeno una volta nella vita. Semplice da girare a piedi o con i mezzi di trasporto, il capoluogo lombardo è colmo in ogni suo angolo di meravigliosi edifici da ammirare e da inserire nel proprio diario dei ricordi. Vediamo insieme quali sono i luoghi principali che non dovrebbero mancare nel vostro itinerario.

La prima tappa non può che essere spesa al Duomo. Simbolo indiscusso di Milano, il Duomo sorge proprio nel cuore della città e costituisce da sempre il luogo preferito di tutti i cittadini milanesi. La cattedrale, quarta in tutta Europa per le sue dimensioni, è dedicata a Santa Maria Nascente e rappresenta la chiesa più importante dell’arcidiocesi di Milano. Visitabile anche al suo interno, il Duomo è famoso in tutto il mondo per la celebre statua della Vergine Maria, più comunemente chiamata Madunina, situata sulla cima dell’edificio e raggiungibile grazie all’accesso alle terrazze superiori della chiesa. Una volta terminata la visita al Duomo potrete attraversare Corso Vittorio Emanuele, il celebre viale che ospita l’omonima Galleria, situata proprio alla sinistra della piazza. Oltre alle vetrine delle principali griffe d’alta moda, al centro della galleria potrete ammirare la splendida pavimentazione a mosaico con la rappresentazione di un toro, altro simbolo di Milano, sul quale i turisti di tutto il mondo, in segno di fortuna, eseguono un rituale che consiste nel girare tre volte su se stessi appoggiando il tallone sui testicoli dell’animale. Proseguendo oltre la Galleria vi troverete direttamente in Piazza della Scala, luogo che ospita uno dei teatri più famosi del mondo.

Se siete degli appassionati di moda e avete voglia di fare shopping passando dai migliori negozi d’haute couture della città dovrete per forza fare una piccola sosta in Via Montenapoleone. Tornando invece verso Piazzale Cadorna, luogo che ospita una delel sculture più famose della città, “Ago, Filo e Nodo” di Claes Oldenburg e della moglie Coosje van Bruggen, troverete di fronte a voi la torre centrale del Castello Sforzesco, costruito nel XV secolo dal Duca di Milano Francesco Sforza, diventato oggi sede di importanti istituzioni culturali e meta turistica grazie ai musei che ospita al suo interno. Se invece avete voglia di passare qualche ora in mezzo al verde Parco Sempione è quel che fa per voi. Luogo preferito di molti studenti milanesi il parco si trova proprio a pochi metri dal Castello ed è popolato ogni giorno da sportivi, coppie e turisti che vogliono trascorrere le giornate di sole sdraiati sul prato verde di Milano. Milano è talmente ricca di meravigliosi posti da vedere che quelli riportati in questa sede sono solo alcuni dei luoghi d’eccellenza del capoluogo lombardo. Presto vi daremo nuove informazioni sugli splendidi edifici che la città meneghina ospita e dandovi qualche piccolo suggerimento su come dovrete impiegare il vostro tempo in un viaggio – si spera più lungo – nella città della moda.

photo credit: adolfo frediani via photopin cc