New York è da sempre considerata una delle mete più ambite degli Stati Uniti sia per la sua maestosità, sia per la quantità incredibile di monumenti, musei e attrazioni che la Grande Mela mette a disposizione di tutti i suoi visitatori. Se siete amanti dell’architettura o dell’arte, New York è proprio la metropoli che fa per voi, illuminata giorno e notte e capace di far sentire a proprio agio chiunque, dai grandi ai bambini. Data l’estensione di circa 785 km² e situata alla foce del fiume Hudson, NYC è divisa in cinque distretti principali: Manhattan è il “centro” della città e costituisce il nucleo storico dove si concentrano la maggior parte delle attrazioni, seguita da Brooklyn, il più popoloso dei cinque borough della città statunitense. Gli altri sono il Queens, Staten Island, e il Bronx.

Se avete in programma un entusiasmante viaggio nella città più incredibile e popolosa degli Stati Uniti dovrete pensare a un piccolo piano d’azione da seguire per gestire al meglio il tempo che avete a disposizione per visitarla senza perdervi alcune delle mete più sensazionali che la Grande Mela ha da offrirvi. Noi, per facilitarvi questo compito, abbiamo pensato di darvi 5 piccoli suggerimenti indicandovi le mete irrinunciabili che dovrete visitare assolutamente una volta sbarcati a New York.

MoMa - Museum of Modern Art

Situato a Midtown Manhattan a New York, sulla 53a strada, tra la 5th e la  6th Avenue, il museo offre una collezione assolutamente unica d’arte moderna e contemporanea mondiale. Tra i vari progetti esposti è possibile ammirare opere d’architettura e oggetti di design, disegni, dipinti, sculture, fotografie, serigrafie, illustrazioni e film. Il MoMa, considerato il principale museo d’arte moderna del mondo, ospita le più complete collezioni di Picasso, Van Gogh e Warhol. Dopo la visita, libera o guidata che sia, c’è anche la possibilità di poter acquistare qualche piccolo regalo offerto dal Museum of Modern Art Design Shop, situato di fronte alla galleria, che mette a disposizione oggetti come lampade, complementi d’arredo, giochi, poster e libri interamente ispirati alle opere raccolte nel museo. 

Guggenheim Museum

Una delle più importanti strutture architettoniche del XX secolo divenuta celebre in tutto il mondo per i suoi interni a spirale progettati da Frank Lloyd Wright che espone opere di artisti come Chagall, Mirò, Calder, Mondrian, Picasso e Rauschenberg, alcune delle quali cambiano periodicamente. Tra le opere più importanti sono da ricordare quelle della collezione Thannhauser che mette a disposizione dipinti di Cézanne, Picasso, Van Gogh e Gauguin, anch’esse visitabili periodicamente.

Time Square

Da sempre considerata come la più celebre piazza di New York, Time Square è più conosciuta come Crossroads of the World, letteralmente “crocevia del mondo” e rappresenta il vero centro nevralgico della città. Il suo nome originario era Longacre Square, ribattezzata nel 1904 in seguito alla costruzione da parte del New York Times di una torre alta 25 piani e battezzata con uno spettacolo pirotecnico che, da quella notte, illumina i cieli newyorkesi tutte le sere di capodanno. Sede del Nasdaq e luogo in cui il New York Times costruì il primo tabellone elettronico del mondo per trasmettere le notizie in tempo reale, Time Square offre ai suoi visitatori alcune delle viste più spettacolari della città statunitense. Per gli appassionati di tv e spettacoli è irrinunciabile la visita al museo delle cere di Madame Tussauds, situato in un condominio sulla 42ma strada. 

Central Park

Una distesa verde di 340 ettari situata al centro città non esiste in nessun’altra parte del globo terrestre. Visitato ogni anno da 2milioni di persone, Central Park offre la possibilità a tutti i cittadini di New York, ma anche ai suoi visitatori, di staccare dalla frenesia e dallo stress della vita metropolitana per concedersi un po’ di relax e allenamento all’aria aperta donando una vista paradisiaca che punta su prati, colline e laghi. Oltre ai castelli e alle distese verdi che il parco mette a disposizione, una delle mete più apprezzate negli ultimi anni dai turisti di tutto il mondo è Strawberry Fields, un tranquillo giardinetto che ospita un vero e proprio tributo a John Lennon da parte di Yoko Ono, per la cui realizzazione arrivarono donazioni da tutto il mondo.

Rockefeller Center

Luogo di interesse storico ma allo stesso tempo complesso architettonico di importanza mondiale, il Rockefeller Center è considerato come il complesso privato più grande del mondo. Con oltre 100 opere d’arte, la struttura è composta da 19 edifici che costituiscono il cuore di Midtown. Oltre ai Channel Gardens, al Sunken Garden, agli NBC Studios e al tanto rinomato Radio City Music Hall, il Rockefeller Center mette a disposizione di tutti i visitatori il Top of the Rock con la sua straordinaria terrazza panoramica che offre vedute stupende della città di New York a 70 piani di altezza.

photo credit: Justin in SD via photopin cc