La Spagna, nazione principalmente associata a piccole tradizioni come la Corrida, la sangria e il flamenco, è una terra ricca di arte, architettura e design. Meta preferita dai giovani per le vacanze estive, è il luogo perfetto per trascorrere una vacanza all’insegna della cultura e del divertimento. Non è solo Madrid, capitale della Spagna, ad attirare a sé tantissimi turisti ogni anno. Oggi, infatti, vogliamo proporvi le 5 città più belle di questa nazione riportandovi alcuni dei luoghi più celebri e imperdibili se siete intenzionati a organizzare un viaggio nel cuore della penisola iberica.

  • Madrid: capitale e città più grande della Spagna, offre ai turisti numerosi edifici e musei da poter visitare. Tra i più popolari spicca il Palazzo Reale, sontuosa reggia composta costruita su ordine di Filippo IV e realizzata da architetti italiani. Seconda ma non meno importante è la Chiesa di San Isidro, luogo di culto che custodisce le reliquie del Santo a cui la struttura è dedicata. Al centro di Plaza Mayor, invece, potrete ammirare numerosi palazzi rinascimentali, mentre se siete interessati all’arte non potete non visitare il Museo Nacionàl del Prado che ospita oltre 400 capolavori tra i quali sono custodite numerosissime opere di Goya.
  • Barcellona: la seconda città più popolata della penisola spagnola nonché capoluogo della Catalogna, rappresenta un mix perfetto tra tradizione e modernità. Oltre alle più celebri Las Ramblas, viale situato tra Plaça Catalunya, e alla Sagrada Familia, basilica cattolica che Gaudí lasciò largamente incompiuta e che è tuttora in costruzione dal 1882, Barcellona è famosa per il museo Fundació Joan Miró, dove sono custodite le opere del pittore maiorchino, e il Castell de Montjuïc, antica fortezza militare che servì per vigilare l’entrata alla dal mare.
  • Valencia: affacciata sul mar Mediterraneo, è una delle città spagnole più importanti e popolose della Spagna. Tra le meraviglie che la metropoli ha da offrire spiccano la Plaza de toros, anfiteatro di forma circolare e luogo in cui si svolge la corrida, la Cattedrale di Valencia e le torri di Serrano e di Quart. Anche la scienza, però, ha la sua importanza e il Museo delle Scienze Principe Felipe ne è testimonianza con le importanti scoperte scientifiche e tecnologiche che custodisce.
  • Cordoba: città dell’Andalusia, Cordoba custodisce la Mezquita, la Grande Moschea definita come il monumento musulmano più grande ed importante di Spagna, e un altro luogo di culto dal grande fascino architettonico, la Sinagoga, luogo di culto ebraico. Tra le chiese più importanti della città ricordiamo quelle di San Gaetano, San Lorenzo, San Paolo, San Marina e San Michele.
  • Siviglia: situata a sud-ovest e bagnata dal fiume Guadalquivir, Siviglia è una città ricca di bellezze architettoniche, edifici e parchi meravigliosi. La maggior parte dei monumenti che la caratterizzano sono stati certificati patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO, in particolare l’Alcázar, la Catedral de Santa María de la Sede e la Giralda.

photo credit: jacilluch via photopin cc