Per chi ama viaggiare è importante stabilire quale sia il periodo migliore dell’anno per visitare alcune delle più belle città del mondo. Tra le tante capitali europee in grado di garantire degli scenari incantevoli e delle architetture da togliere il fiato ce ne sono alcune che nei mesi invernali assumono un fascino e un’atmosfera che negli altri periodi dell’anno è difficile poter vivere. Ecco qualche piccolo consiglio per scegliere le città più belle da visitare in inverno.

Innsbruck

Capoluogo del Tirolo Settentrionale e dello stato federato austriaco del Tirolo, Innsbruck vanta alcuni tra i più begli eventi invernali del mondo tra cui il Festival der Träume, il Capodanno tra le montagne, il World Music Festival, il New Orleans Festival e i tanti mercatini di Natale, tanto ricercati e visitati dai turisti. Tra le tante meraviglie architettoniche che Innsbruck custodisce, sono da segnalare il palazzo imperiale, originariamente considerato come residenza dei conti del Tirolo, il teatro Tiroler Landestheater, il giardino botanico e l’Alpenzoo. Immancabile la visita al Goldenes Dachl: simbolo della città, è il balcone del palazzo residenziale di Massimiliano I costruito da Niklas Türing il Vecchio, contraddistinto da un tetto coperto da tegole di rame dorato e parapetti riccamente scolpiti da Gregor Türing.

Monaco

Anche se la sua fama internazionale è spesso legata ad eventi come l’Oktoberfest, la città di Monaco è una delle mete più ambite per le vacanze invernali. Sempre animata dall’allegria dei tanti turisti che ogni anno passeggiano tra le vie della città, Monaco offre la possibilità di visitare alcuni edifici storici davvero interessanti come la Frauenkirche, Cattedrale di Nostra Signora, che rappresenta una delle costruzioni più famose del centro città. Tra gli altri splendori di Monaco è doveroso visitare la Residenz, il palazzo che fu residenza dei duchi e dei re della Baviera, il Teatro Nazionale, il Castello di Nymphenburg, residenza estiva dei Wittelsbach, e Marienplatz, il centro della città che prende il nome dalla Mariensäule, la colonna barocca della Vergine che sorge in mezzo alla piazza.

Oslo

La capitale della Norvegia ha davvero delle caratteristiche uniche che la contraddistinguono da tutte le altre città d’Europa. Oltre ad essere il luogo in cui viene ogni anno conferito il Premio Nobel per la Pace, Oslo è una di quelle mete che in inverno è in grado di tingersi di toni spettacolari che rendono unico il soggiorno nei suoi confini, entrando di diritto nella lista delle città più belle da visitare in inverno. Il nome della capitale viene spesso associato al salto dal trampolino di Holmenkollen, il più antico trampolino per il salto con gli sci esistente al mondo. Sci e pattinaggio sul ghiaccio sono i due sport più apprezzati dai turisti che nella spettacolare cornice innevata possono godersi un soggiorno all’insegna del relax e del divertimento. Tra le attrazioni più importanti la città vanta il Teatro dell’Opera di Oslo, la Fortezza di Akershus, il Museo Munch e la Galleria nazionale.

Foto InfoPhoto