In vacanza con le amiche? Il lussuoso hotel Banyan Tree Bangkok ha creato il ‘Women’s Club’ con tante idee e proposte per un soggiorno tutto al femminile, tra laboratori di composizione floreale, momenti di benessere e tour personalizzati della capitale tailandese e dei suoi dintorni.

Tra le attività spicca l’Apsara Cruise, un’esclusiva navigazione sul fiume Chao Phraya, con cooking class di piatti tradizionali, relax e massaggi al collo e alle spalle. Per chi ha un animo gourmet, il Banyan Tree Bangkok propone una specialità della cucina tailandese, la gastronomia floreale: piatti colorati, freschi e salutari, come le capesante grigliate con violetta e mela verde. Sarà possibile anche conoscere le proprietà naturali che ogni singolo fiore custodisce. La violetta, ad esempio, è una fonte naturale di rutina, ha proprietà anti batteriche e anti fungine; mentre il cavolo cinese aiuta il sistema immunitario e rafforza la vista.

Fiori da mangiare e fiori da bere, per aperitivi tra amiche sicuramente fuori dal comune. Al Vertigo TOO, il nuovo cocktail bar dell’hotel con vista panoramica sulla città, ci si potrà divertire con una mixology class, rilassarsi con un massaggio alle mani o concedersi uno champagne high tea, tradizionale tè servito con un’ampia selezione di miscele, stuzzichini deliziosi e un flûte di bollicine.

Accanto a queste iniziative, l’hotel propone un vero e proprio pacchetto ladies only: il Banyan WOW Voyage di tre giorni e due notti. Il primo giorno è dedicato al relax: dopo il viaggio, ci si potrà rilassare nella Banyan Tree Spa, e poi cenare al ristorante Vertigo per ammirare lo skyline della città dall’alto del suo 60° piano. Il secondo giorno invece si va alla scoperta della “Città degli Angeli” o dei suoi dintorni, con una gita fuori porta a Kanchanaburi. Bangkok è una città ricca di cultura con i suoi tempi famosi in tutto il mondo. Dopo il break culturale, niente di meglio che dello shopping sfrenato per i negozi e i mercati, seguito da una cena sul fiume a bordo della nave Apsara. Chi conosce già bene Bangkok, può scegliere il tour di Kanchanaburi, del fiume Kwai e del campo degli elefanti, per poi concludere con una cena di cucina tailandese contemporanea al ristorante Saffron dell’hotel. Il terzo giorno inizia all’insegna del benessere: Green Continental Breakfast e lezione di Yoga, workshop di cucina tailandese o do it yourself home-spa, per portare il benessere anche a casa.